MondoRed nasce da una lunga esperienza del gruppo Redancia nella gestione clinica e riabilitativa di pazienti psichiatrici in ambito comunitario e risponde a specifiche esigenze di residenzialità assistita rivolta a persone giunte ad una fase avanzata del loro percorso terapeutico.

MondoRed non è solo una proposta abitativa e residenziale per pazienti, ma piuttosto si tratta di un intervento pensato e programmato come individualizzato, complesso e condiviso. Il progetto è infatti elaborato sul singolo tenendo conto della sua storia personale e clinica.

TIPOLOGIA

Residenza disabili psichici

GLI OBIETTIVI

La nostra missione consiste nel fornire prestazioni residenziali socio-sanitarie a carattere riabilitativo ed educativo nell’ambito di programmi volti al raggiungimento di obiettivi nell’area dell’autonomia della gestione della persona e dell’abitazione, delle risorse economiche e delle relazioni sociali.

Possiamo considerare come primo obbiettivo quello di creare una residenza emotiva all’interno della quale possa articolarsi il percorso riabilitativo specifico.

FINALITÀ TERAPEUTICHE

  • Costruzione di un ambiente relazionale significativo.
  • Mantenimento e potenziamento delle abilità/capacità residue.
  • Controllo, modulazione e gestione della vita emotiva.
  • Sviluppo e mantenimento di abilità relazionali.
  • Tutela e miglioramento del rapporto di rete con le famiglie.

LE ATTIVITÀ

La vita della comunità è scandita da orari che riguardano l’intero gruppo di ospiti ed il singolo: l’orario di sveglia, dei pasti, delle attività ludiche, formative, delle attività risocializzanti e di riposo.

Durante la giornata si cerca di favorire un clima emotivo che si avvicini il più possibile a quello familiare e che comprende quindi tutti quei gesti che fanno parte della quotidianità della persona (alzarsi, prendersi cura di sé, mangiare insieme).

La Comunità non è una struttura chiusa ma si propone di promuovere attività sociali che coinvolgono il territorio, al fine di consentire ai propri ospiti di attivare competenze relazionali e sociali.

 

Grazie alla presenza di terapisti specializzati, è possibile svolgere attività di psicoanalisi multifamiliare.

 

LA STRUTTURA

MondoRed sorge all’ombra del Santuario mariano di Nostra Signora del Deserto a circa 8 Km dall’amena località di Millesimo, in alta Val Bormida. La struttura, già attiva alla fine del XIX secolo per fornire ristoro e alloggio ai pellegrini giunti da ogni dove, è stata oggi riadattata completamente e attrezzata ad ospitare l’utenza. L’edificio  è caratterizzato da un’ampia metratura ed è suddiviso su due piani. Al secondo piano sono ubicate 11 camere doppie, 3 singole e ampi servizi igienici in comune   localizzati lungo corridoio e sono dotati di tutti i presidi a norma per Disabili. Poco distante dalla zona notte, vi è un ampio salone con grande schermo a parete attrezzato con lettore dvd per le proiezioni di Gruppo. Al primo piano  sono situati una palestra attrezzata, l’ufficio del Coordinatore, l’ufficio degli Educatori, la Direzione Sanitaria, l’Infermeria, la palestra, 4 aule per laboratori interni  (laboratorio per il gruppo orto, laboratorio per il decoupage, laboratorio di informatica, laboratorio per le attività espressive e ludico ricreative) e la sala mensa.
La struttura è fornita, inoltre, di uno spazio esterno che, quando il clima lo rende possibile, viene attrezzato in modo tale da consentire  agli operatori di  organizzare grigliate ed altri intrattenimenti all’aperto per gli ospiti.
La Comunità possiede inoltre un mezzo di trasporto utilizzabili per attività riabilitative esterne.

 

SPAZI COMUNI

Sala mensa
Laboratori
Palestra
Salone con schermo TV
Spazio esterno attrezzato

MODALITÀ DI ACCESSO

La richiesta di ammissione alla Residenza per Disabili MondoRed, deve essere effettuata dall’interessato o dai suoi familiari e/o tutori, attraverso la mediazione del Consorzio, dei servizi sociali  e/o il  Servizio di Salute Mentale inviante.
Dopo l’approvazione da parte delle Commissioni di Valutazione delle varie ASL di riferimento e sulla base dei posti disponibili, si procede all’inserimento del paziente  all’interno della struttura.
Prima ancora dell’inserimento, il medico psichiatra e la psicologa effettuano un incontro con il futuro ospite, i familiari e gli operatori coinvolti, per una valutazione dell’idoneità all’inserimento.
L’accesso presuppone un ingresso graduale di conoscenza del paziente nel contesto comunitario (tramite una visita alla struttura) e parallelamente un coinvolgimento del nucleo familiare d’origine, il servizio sociale di competenza ed eventuali altri servizi e/o figure professionali ritenute significative nella sua storia di vita.
All’interno della Comunità è presente il regolamento che definisce i rapporti tra gli operatori ed il paziente, stabilendo una serie di regole necessarie finalizzate a garantire il più adeguato percorso di cura.

GLI ASSISTITI

La struttura è dedicata a persone adulte con disabilità di natura fisica più o meno grave, psichica e sensoriale, anche associata a disturbi di tipo psichiatrico, che hanno già sperimentato percorsi di cura anche in comunità terapeutiche psichiatriche.

Max 25

L’EQUIPE

Direttore scientifico
Dott. Giovanni Giusto

Responsabile sanitario
Dott. ssa Milena Meistro

Direttore sanitario
Dott. Pasquale Pisseri

Consulente medico psichiatra
Dott. Dario Nicora

Coordinatrice
Dott.ssa Sabrina Viglione

ACCREDITATO

COME RAGGIUNGERCI

Contatti

Loc. Santuario Ns. Sig.ra del Deserto, 9 17017 Millesimo (SV)
019 565228
mondored@redancia.net