CAUP La Feluca

 

Provincia di Savona

 

Tel.: 019-95937  Fax:  email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Direttore Sanitario:

Dr.ssa Marcella Senini

Coordinatrice:
Dr.ssa Veronica Chia

 

Dove Siamo

Via Bianca 14, 17019 Varazze (SV)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La struttura è facilmente raggiungibile sia in automobile che tramite l'utilizzo dei mezzi pubblici. 

In automobile: autostrada A10, uscire a Varazze, girare a destra SP1 direzione Varazze.

In treno: scendere alla fermata di Varazze.

 

Chi curiamo

La Comunità di via Bianca ospita i pazienti affetti da disturbi psichiatrici che hanno raggiunto,dopo percorsi più strutturati, un'autonomia tale da vivere la quotidianità in maniera più personalizzata: a parte l'orario dell'assunzione della terapia farmacologica, il resto della giornata è scandito dai tempi personali di ciascuno.

 

In questa struttura i pazienti parteciperanno ad attività esterne individuali.

 

La finalità è quella di consentire ai pazienti una sempre maggior autonomia è sempre meno bisogno dell'operatore,che potrà comunque essere contattato in qualsiasi momento qualora si dovessero presentare problemi di vario genere. Gli operatori hanno funzione di supporto e di confronto: la loro presenza e circoscritta a una verifica dell'andamento quotidiano e dello stato psicopatologico.

La Struttura

La struttura è composta da un appartamento con ingresso indipendente, collocato al terzo piano di una palazzina.

L'appartamento può  ospitare 5 pazienti; è composto da soggiorno con angolo cottura,due camere doppie e una singola, due bagni di cui uno per disabili, un giardino attrezzato.


Gli spazi abitativi si caratterizzano da un lato per un design che necessita il comfort e la vivibilità, dall'altro la disposizione delle camere sono volte a garantire la privacy degli ospiti.


L'ottimo collegamento col contesto urbano permette una firtevintegrazione col tessuto sociale.


Le caratteristiche della struttura appaiono congrue con il principio di flessibilità e modularità che ispira la mission, potendosi ben adattare alle esigenze di un'utenza che necessita di una soluzione abitativa per l'avvio di progetto di inserimento lavorativo e sociale.

Come accedere

La segnalazione e l'invio del paziente avvengono principalmente tramite il Servizio Sanitario.

 

La richiesta può provenire anche dal paziente stesso o dai  suoi familiari.

 

Organizzata la visita  di conoscenza e raggiunto il consenso il caso viene inserito nella lista d'attesa.

 

Dal momento dell'inserimento, segnalato nel caso a tutte le agenzie che si occupano del paziente, si concorda un periodo di prova al termine del quale si effettua una valutazione congiunta circa l'idoneità dell'inserimento ed il previsto progetto terapeutico individuale.

 

Per ogni ospite virne credatta un'apposita cartella clinica a cura dell'equipe curante della struttura.