Chi Siamo

 

GRUPPO REDANCIA

 

 

Il progetto Redancia è uno strumento di intervento specifico nel processo di cura e riabilitazione dei pazienti psichiatrici.
L'idea nasce nel 1990 dalla necessità di proporre un modello di intervento integrato con le altre agenzie deputate al trattamento dei disturbi mentali (servizi territoriali, SPDC, ecc.), prendendo in considerazione l'ambiante di origine, la famiglia, i curanti di ogni singolo ospite fornendo uno spazio transizionale, cioé una palestra in cui saggiare le residue potenzialità e fornire stimoli gradatamente più intensi per favorire il reinserimento sociale. Il tutto a partire da una verifica di quello che accade nel "campo" comunitario.

 

Indispensabile per ottenere un buon risultato è la particolare attenzione alle dinamiche di gruppo che nel nostro caso vengono affrontate con l'aiuto di uno psicoanalista membro ordinario della S.P.I.
Riteniamo non si possa prescindere nel percorso formativo dall'esperienza diretta e dalla riflessione costante su di questa.

 

Per ottenere i risultati attesi utilizziamo residenze con caratteristiche strutturali diverse e tra loro intercambiabili in relazione al momento del "progetto terapeutico".

Strutture più grandi e con maggior livello di potenziale contenimento precedono strutture più piccole, con caratteristiche sempre più vicine alla comune abitazione e che richiedono maggior autonomia da parte degli ospiti e maggiore elasticità e duttilità all'intervento degli operatori.

Definire una caratteristica originale dell'intervento di Redancia potremmo parlare di estrema attenzione all'ascolto di quello che il paziente ci chiede ed un rispetto della diversità di ciascuno.