Get Adobe Flash player

Le nostre Strutture

Css

Rassegna Stampa

Comunità Terapeutica Psichiatrica Montezemolo

Chi siamo

Lo Staff Dirigenziale ed Operativo

L’equipe degli operatori è composta da:

  •  psichiatra con funzione di direttore scientifico
  •  psichiatra con funzione di direttore sanitario 
  •  psicologa  con funzione di direttore
  •  infermiera professionale con funzioni di caposala
  •  infermieri professionali
  • psicologhe
  • educatori
  • operatori socio sanitari
  • tecnico della riabilitazione psichiatrico

Inoltre operano in struttura:

  • consulenti esterni per le attività riabilitative
  • operatori facenti capo alla Cooperativa Sociale “La Bitta” per la manutenzione, servizio cucina e pulizie
  • volontari
  • psicologi tirocinanti

 

Formazione specifica

L’equipe prevede un livello di formazione specifica medio-alta. La maggior parte del personale componente lo staff ha una formazione universitaria ed una specializzazione post-lauream. La formazione prosegue in itinere attraverso la partecipazione a seminari e convegni, l’analisi personale, la supervisione ed altre occasioni di studio e confronto.

Riunione d’equipe

Uno degli strumenti fondamentali di lavoro è la riunione settimanale d’equipe: a tale riunione partecipa l’intero staff di lavoro discutendo i singoli casi clinici, organizzando le attività di gruppo ed individuali, incontrando i servizi referenti. La riunione d’equipe rappresenta il momento in cui viene condivisa l’esperienza che ciascuno fa con il paziente e i diversi interventi vengono integrati in un unico piano di lavoro coordinato che si traduce in un progetto terapeutico. Durante tale riunione viene anche calibrato e costantemente messo a punto il metodo di lavoro dello staff.

Il lavoro di mini-equipe

Per ciascun ospite inserito in comunità all’interno dell’intero staff che se ne occuperà in ogni caso, vengono riconosciute delle specifiche figure di riferimento, che avranno il compito di seguire il caso in modo più puntuale e dirigere in tal senso il lavoro dello staff per quel caso specifico, mantenere i contatti con i servizi di rete, mantenere aggiornata la documentazione clinica. Settimanalmente è previsto uno spazio per la riunione dei membri delle mini-equipe, composte da un medico e due operatori (educatore, psicologo o infermiere), durante il quale viene fatta la verifica del progetto terapeutico, la revisione della documentazione clinica e viene impostato quindi il lavoro successivo.

La professionalità degli operatori viene garantita dai percorsi formativi di supervisione e aggiornamento, che forniscono ai partecipanti conoscenze teoriche e tecniche utili sia per comprendere la globalità del servizio in relazione alla tipologia dei soggetti assistiti, sia per organizzare i vari percorsi in funzione dei bisogni specifici.

L’intervento psicodinamico, farmacologico, cognitivo-comportamentale

Il quadro di riferimento del lavoro clinico in comunità integra aspetti di tipo psicodinamico, che trovano espressione in modo particolare durante le supervisioni, aspetti farmacologici, indispensabili nella cura di patologie importanti come quelle che vengono prese in carico nella comunità e che permettono una relazione con gli ospiti, e aspetti di tipo cognitivo-comportamentale, soprattutto nella gestione della quotidianità.

Proposta Formativa

Cerca su Google

Cerca nel sito

I Nostri Video

Vaso di Pandora Web

Intranet

Galleria

CSS Centro Scientifico Sanitario Srl - email: info@css.liguria.it  - C.F. e P.I. 01514880093