Get Adobe Flash player

Le nostre Strutture

Css

Rassegna Stampa

Comunità Terapeutica Psichiatrica Redancia Po


Attività

Le attività proposte originano dall'esigenza di condurre l'individuo ad affrontare le dinamiche intra- e inter-psichiche che lo caratterizzano. La necessità di affrontare alcune tematiche in gruppo nasce dal bisogno di sperimentare la condivisione e la funzione del rispecchiamento.

I gruppi all'interno di Redancia Po nascono sulla base del funzionamento in Assi proposti da Spivak e ripreso dal Redancia System con la conseguente introduzione del paziente nel gruppo come parte integrante del Progetto Terapeutico Individualizzato (PTI). Le attività proposte hanno come priorità la specificità di indirizzo e la valutazione costante  del fattore di cambiamento.

I gruppi si inseriscono a diversi livelli all'interno del PTI e sono a stampo riabilitativo e/o terapeutico. Importante è sottolineare la reciproca intersezione dei gruppi e la non esclusione di un'area a favore dell'altra. Ogni individuo inserito in un gruppo ha uno specifico progetto e specifici obiettivi concordati con la mini-équipe e ha inoltre l'obiettivo, in senso lato, insito nella cultura del gruppo stesso. Il conduttore, precedentemente formato, si occuperà di fornire alla mini-équipe aggiornamenti costanti con lo scopo di mantenere un'integrazione tra individualità e gruppalità, al fine di non indurre una scissione ma di coinvolgere e cercare di raggiungere un'integrazione. Tale sforzo è richiesto anche alla mini-équipe così da aggiungere la sfera gruppale nell'immaginario individuale insito nel lavoro con il paziente in un setting prettamente individuale.

Le attività di Redancia Po sono finalizzate alla soddisfazione di un’utenza eterogenea e perciò si distinguono in diverse tipologie di proposte. In particolare i “colloqui individuali” si affiancano alle “attività gruppali” che prevedono la possibilità di approcciare il paziente sia in termini clinico–riabilitativi sia in termini risocializzanti e professionalizzanti. Le attività gruppali si dividono in:

 

  • Gruppi espressivi: arteterapia, musicoterapia, gruppo emotivo-espressivo e photolangage. Tali attività sono volte a favorire l’accesso al mondo interno del paziente.
  • Gruppi riabilitativi: gruppo cucina, gruppo spesa, gruppo sportivo, progetto benessere. Tali gruppi sono svolti sia all’interno sia all’esterno della comunità.
  • Gruppi ludici e risocializzanti: gruppo calcetto, gruppo piscina, gruppo itinerante.
  • Attività esterne: sono finalizzate all’inserimento lavorativo dell’utente, potranno concludersi con l’avviamento ad un lavoro non protetto oppure, avvalendosi delle opportunità che la legislazione vigente offre, con un lavoro protetto. Ad oggi la comunità propone un progetto presso il Centro equestre, un progetto presso un allevamento cinofilo e un progetto presso gli orti sociali.

 

La comunità propone un gruppo per i familiari a cadenza mensile per ottimizzare la collaborazione tra i familiari stessi e la struttura e favorire il rispecchiamento con altri familiari e la condivisione dei vissuti propri della gestione di un paziente psichiatrico.

Proposta Formativa

Cerca su Google

Cerca nel sito

I Nostri Video

Vaso di Pandora Web

Intranet

Galleria

CSS Centro Scientifico Sanitario Srl - email: info@css.liguria.it  - C.F. e P.I. 01514880093