Get Adobe Flash player

Le nostre Strutture

Css

Rassegna Stampa

R.S.A. Skipper

Strumenti e metodi

Il lavoro d’equipe , coordinato attraverso la riunione settimanale, è il principale strumento di lavoro, sul quale si innesta l’ intero sviluppo del progetto terapeutico di ogni ospite.

È importante sottolineare che ogni ospite segue un proprio percorso , stabilito e concordato sulla base dei bisogni presentati , del livello di autonomia, delle risorse familiari e personali.

Nella RSA possono convivere persone con progetti terapeutici diversi, storie passate differenti, che non necessariamente devono adeguarsi ad attività e ritmi quotidiani predefiniti.

Le attività organizzate sono quindi di livelli differenti, dalle più ricreative (gruppo giornalino, gruppo video e lettura) a quelle ad indirizzo psicoterapico ( psicodramma).

Ogni ospite ha inoltre la possibilità di svolgere colloqui individuali di sostegno con lo psicologo.

L’ assemblea di Comunità (che vede la partecipazione di tutti gli operatori e di gran parte dei pazienti) rappresenta la centralità della settimana, fulcro attorno al quale ruota la quotidianità; è anche però il momento in cui tutte le attività trovano uno spazio di condivisione, dove è possibile progettare eventi straordinari (gite o feste, nuove iniziative), dove si raccolgono critiche e da dove emergono spunti per il lavoro futuro.

Anche i famigliari, oltre ai referenti esterni degli ospiti (Amministratori di Sostegno, Tutori, curanti dei CSM di appartenenza) sono chiamati a prendere parte al progetto di cura.

Per i famigliari sono previsti incontri periodici ed una riunione mensile che ha lo scopo di favorire la comunicazione e la conoscenza reciproca, oltre a fornire l’ opportunità di confronto e di sostegno .

La terapia comunitaria è costituita anche dalla capacità dell’equipe di individuare il bisogno del paziente e di attuare di conseguenza un progetto che sia in grado di utilizzare tutte le risorse esistenti nella persona, ma anche nella famiglia, negli amici, nel luogo di provenienza,  laddove è possibile.

Tutto questo nel rispetto della persona e della propria storia (nella RSA il tempo di degenza può anche essere allungato e per molti è stato preceduto da un’  esperienza di tipo comunitario; per altri invece può essere il primo vero distacco dalla famiglia di origine, ma per tutti dovrebbe rappresentare una fase di stabilizzazione  e di tranquillità tale da permettere di garantire il mantenimento di una buona qualità di vita).

Proposta Formativa

Cerca su Google

Cerca nel sito

I Nostri Video

Vaso di Pandora Web

Intranet

Galleria

CSS Centro Scientifico Sanitario Srl - email: info@css.liguria.it  - C.F. e P.I. 01514880093